Medicina Estetica Sottopelle.it

Sottopelle.it

Fillers semipermanenti

— Dr. Dauro Reale —
Data pubblicazione: 15/10/2019

Si intende per filler non riassorbibile un prodotto che una volta iniettato non è più destinato ad essere eliminato dall'organismo stesso.
I fillers in questione sono prodotti con molecole apparentemente molto poco aggredibili dalle cellule di difesa naturale del nostro organismo e quindi con questo coabitano, in un regime di tolleranza legato alla bassa o  teoricamentequasi assente risposta immunitaria che provocano.
Questa tipologia di filler nasce dall'obiettivo di avere correzioni durature nel tempo e negli anni passati è stata una via molto battuta dalla medicina estetica.
Questo però è vero relativamente, in quanto l'invecchiamento dei tessuti è fisiologico e mantiene la sua naturale evoluzione indipendentemente dall'impianto di un filler. Inoltre, l'esperienza con questi prodotti, che sono stati commercializzati sia puri che miscelati in vari modi e proporzioni con vettori riassorbibili di diversa tipologia, ha dimostrato che spesso l'incidenza degli effetti collaterali di queste molecole è superiore ai benefici che apportano.
In questa categoria di prodotti comprendiamo fondamentalmente due classi di materiali, che andremo a considerare insieme:

  • Il PMMA o polimetilmetacrilato, che si presenta sotto forma di microsfere veicolate da sostanze riassorbibili;
  • Il PMA o poliacrilamide (o poliacrilammide), che si presenta sotto forma di gel trasperente

— Fine Pagina —

Contatti